Non capisco perché i novax si fanno così tanto il sangue amaro. Sui social sono sempre i più ferrigni, quelli che postano, argomentano, portano documenti, scovano notizie ed attaccano. Personalmente sono un liberale convinto e credo che ognuno debba avere la possibilità di scelta. Ovviamente in una società civile ogni scelta porta ad una conseguenza. Ed i novax lo sanno e dovrebbero accettarlo.

La loro campagna aggressiva di controinformazione secondo il mio personalissimo avviso non porta da nessuna parte. Mi spiego meglio: ad oggi chi si voleva vaccinare lo ha fatto e chi non si vuole vaccinare non lo ha fatto e mai lo farà. I novax in questo momento non hanno il potere di convincere nessuno della bontà delle proprie tesi anche perché chi si è inoculato il vaccino non può certo estrarselo dalle vene e non può tornare indietro. Paradossalmente se avessero ragione i seguaci dell’antivaccino, che porterebbe ad effetti nefasti a medio termine per chi si è inoculato, allora dovrebbero solo aspettare qualche mese ed il mondo sarebbe tutto loro.

Quindi massima libertà di scelta, ma basta guerre di religione. Chi si è vaccinato non vuole sentire o leggere ogni giorno sulle varie bacheche tutti gli effetti che potrebbero portare i vaccini perché ormai lo hanno già fatto e non vogliono vivere nell’ansia, mentre chi non si vuole fare il vaccino comunque non se lo farà. I novax al momento per chi si è vaccinato sono solo un fastidioso dito nel culo. Non nutrono di simpatia perché vengono percepiti come fastidiose e iettatorie Cassandre.

Dal mio personalissimo punto di vista dico: mi fido della scienza e della medicina. Ci sono persone più preparate di me che hanno studiato e che sono in grado di indicarci la strada. Una strada che ovviamente ognuno può decidere di seguire o meno. Inoltre il vaccino lo hanno fatto quasi tutte le persone a me care quindi oltre a fidarmi della scienza spero che la medicina abbia trovato la giusta direzione perché non vorrei che il covid o il siero facciano danni ai miei cari.

Personalmente ho avuto il covid a novembre 2020 e devo dire che non è stato per niente piacevole. Mi è andata bene, ho sofferto, ma ne sono uscito. E non vorrei che nessuno soffrisse, perché è una malattia infida e bastarda. Molti amici ci hanno lasciato e credo che se ci fosse stata una strada per non prenderlo solo qualche mese prima adesso sarebbero ancora qui con noi. Però questa è una mia considerazione che poco c’entra con il ragionamento generale di cui sopra.

Concludendo spero che le teorie dei novax non siano giuste, ma se dovessero avere ragione per loro basterà avere un po’ di pazienza e tra poco rimarranno da soli su questa terra e potranno farsi tutte le leggi che vogliono. Potrei suggerirgli di vaccinarsi come considerazione generale e come metodologia di fratellanza universale perché se davvero tutte le loro tesi sono corrette e tutti passeremo presto a miglior vita sarebbe comunque un mondo triste con quasi tutti i loro cari fatti fuori dal vaccino. In ogni caso vax o novax vi ricordo che il covid è infame e quindi se potete usate sempre la giusta prudenza e tutte le precauzioni che ormai conosciamo benissimo.