Tre giorni senza cellulare! Tre giorni bellissimi. Tu sapresti stare senza?

nomofobia21

Ho perso il cellulare. O forse me l’hanno rubato, ma a questo punto poco importa. Non sono stato collegato con il mondo per tre giorni. Sono stati i tre giorni più belli della mia vita. A cavallo di ferragosto, con tutti i negozi chiusi, con nessun centro specializzato in grado di risolvermi il problema della scheda bloccata. Tre giorni d’incanto. Quasi come se fosse una liberazione. Senza ansia, senza stress. Sembrava un mondo più bello senza il cellulare. Non ho potuto consultare i social? Non potevo leggere i vostri WhattsApp? Meglio! Ho sempre creduto che il cellulare sia una forma di schiavitù moderna. Una sorta di prigionia involontaria. L’essere sempre connessi è una forma sbagliata di dipendenza. Crediamo di essere liberi, mentre invece abbiamo delle catene. Ma soprattutto siamo controllati. Non dico in senso stretto, anche se alcuni meccanismi del web indurrebbero a questo ragionamento. Ma il Grande fratello come l’intendo io è quello della porta accanto. La sindrome da capera, la sindrome da continuo scroll della home di facebook. La ricerca assoluta dei fatti degli altri. Vedere le foto che hanno postato, sapere che hanno fatto i nostri “amici” e poter sparlare di loro. Criticare chi scrive, criticare chi posta foto, criticare chi filosofeggia, criticare chi critica chi filosofeggia. Vedere ragazze o donne che postano selfie in pose sexy e leggere i commenti delle amiche “sei bellissima, sei uno skianto” mentre invece pensano l’esatto contrario…

Ecco per tre giorni niente di tutto questo. Una breve disintossicazione che dovrebbero fare tutti. A questo punto mi domando. Sapresti stare tre giorni senza cell? Resisteresti?  Però bisognerebbe rispondere con sincerità pensando al nostro quotidiano, a quello che realmente facciamo durante le 24 ore. Davvero, sapresti stare senza? Sapresti rinunciare allo smartphone? Riusciresti a stare senza postare neanche un link per 72 ore? Sapresti stare senza WhattsApp?

 

Ps: per chi volesse sapere com’è continuata la storia ricordo che dopo tre giorni sono andato in un centro commerciale a comprarmi un cell uno nuovo, ho risolto il problema con la scheda bloccata ed adesso sto scrivendovi dal mio nuovo smartphone…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑