Il docufilm della Rai Sogno Azzurro sulla vittoria dell’Europeo dell’Italia – visibile in ondemand su RaiPlay – è bellissimo. Da divorare tutto d’un fiato, in totale apnea, per rivivere quei momenti bellissimi che ci hanno portato fino ai rigori di Wembley, un racconto delicato ed emozionante del dietro le quinte che ha portato al trionfo azzurro. La tensione dei rigori con l’errore di Jorginho e la parata di Donnarumma. Tutto partendo dall’inquadratura di Vialli che si rifiuta di guardare il penalty di Jorginho, la parata di Pickford, lo sconforto quando capisce che non ce l’abbiamo ancora fatta, la sequenza continua con Mancini che va dall’amico a rincuorarlo e gli sussurra “Non ti preoccupare, Gigio para il prossimo”. L’esultanza di Vialli che va fuori lo stadio mentre sul prato si scatena l’apoteosi. Rivedere questo film a pochi giorni dalla vittoria lo rende ancora più intenso, ci fa rivivere il toubillon di emozioni che si sono susseguite nell’ultimo mese. La passione per la nostra Nazionale che torna ad unire un paese. Le canzoni tormentoni, il guascone Insigne, la sensibilità di Pessina e la saggezza di Sirigu. Ognuno porta il suo mattoncino alla vittoria, e Vialli come uno sciamano, rispettato spirito guida di un gruppo che ha in Mancini il suo faro.

Sogno Azzurro ci fa vivere Euro 2020 da punto di vista particolare, diverso, personale. Il vivere dietro le quinte questo mese dell’Italia è stato bellissimo. Capire come si sono allenati, come hanno viaggiato, come hanno creato un gruppo compatto ed unito. Lo Sport è vita e sbirciare la vita di questi ragazzi dal buco della serratura è stato un esperimento interessante, ce li ha fatti percepire come ragazzi di famiglia, ce li ha fatti sentire più vicini. Ecco il grande merito di questa Nazionale è che ci ha reso nuovamente orgogliosi di essere italiani. Bravo Mancini e grazie Italia che ci hai fatto vivere questo Sogno Azzurro.

https://www.raiplay.it/video/2021/07/Sogno-azzurro—La-strada-per-Wembley-7eed0fe3-efc6-4504-801b-e57eff980d70.html