Emigratis, quando l’ignoranza va al comando! Pio ed Amedeo portatori sani di figure di merda

EMIGRATIS

Emigratis fa ridere. Punto. Emigratis fa ridere in modo anche smodato. Emigratis fa ridere fino alle lacrime. Però non puoi dire in giro che ti piace Emigratis. Non si dice perchè è sconveniente. Sbellicarsi per Pio ed Amedeo non va bene, non è chic. Quei due sono il paradigma di tutti i luoghi comuni messi insieme. Ma Pio ed Amedeo siamo noi. Il programma va fortissimo proprio perchè rappresenta appieno un popolo. Quei due buzzurri siamo noi, Emigratis è l’esaltazione del nostro lato nascosto. Siamo noi che andiamo all’estero e parliamo in dialetto. Siamo noi quelli che proviamo a fare sempre i furbi, siamo noi che se ne abbiamo la possibilità rubiamo almeno un souvenir negli alberghi, quelli che fanno di tutto per farsi invitare e scroccare. Siamo furbi, o almeno crediamo di esserlo. Siamo quelli che davanti ad un buffet diamo il meglio di noi stessi. Zoccoli ai piedi quando fa caldo e pelliccia sintetica quando fa freddo è un eccesso, una caricatura, ma non più di tanto. Il tamarro trionfa. Noi siamo tamarri, senza se e senza ma. Pio ed Amedeo sono sublimi nella loro esaltazione della nostra essenza. Pannoffino sottolinea, come voce narrante è eccezionale. Pio ed Amedeo sono invadenti, mai discreti, sempre eccessivi. Sono campioni mondiali di figure di merda, e per questo li adoro. Attendo con ansia che si faccia domenica sera; non perderei per nulla al mondo una loro puntata. Mi piacciono, mi immedesimo, vorrei stare con loro nella loro processione dai vip, vorrei essere insieme a loro mentre incontrano Pirlo, Bobo Vieri, Elisabetta Canalis, Valentino Rossi, Giovinco, Cavani, Federica Pellegrini, Belinelli, Valentina Nappi, il Volo, Nino D’Angelo e Paolo Bonolis solo per dirne alcuni.  Vorrei stare con loro, ma vorrei sparire e nascondermi sotto la sabbia se fossi insieme a loro. Sono troppo grezzi, ma la loro sfrontatezza mi coinvolge. Pio ed Amedeo hanno creato un genere: il tamarro on the road. Se non li avete ancora visti vi consiglio di cercarli sul web. Non ve ne pentirete, rimarrete soddisfatti. Piccolo consiglio a latere: abbassate il volume durante la visione e preparatevi a piangere, ma dalle risate (forse)…

http://www.video.mediaset.it/video/emigratis/clip/pirlo-al-cotton-beach_607128.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑